Lettera di saluto della DS

Lettera di saluto di inizio anno scolastico 2018

Cari studenti,

colgo l'occasione per fare un breve saluto a voi e alle vostre famiglie in questo nuovo anno scolastico che sta per iniziare.

Siamo in un momento storico molto particolare: un crocevia di cambiamenti ambientali, economici, sociali, civili e geopolitici che si influenzano gli uni gli altri come in un vortice.

Il cambiamento in atto è tumultuoso, veloce e noi fatichiamo a coglierlo nella sua complessità e nella sua portata perchè ne siamo parte.

Siamo come dentro all'occhio di un ciclone.

Gli uragani e i cicloni hanno un centro chiamato 'occhio del ciclone', in cui c'è una sorta di zona di calma, di inerzia, mentre intorno il vortice dei venti travolge tutto ciò che incontra sul suo percorso.

Nell'occhio del ciclone non si coglie ciò che accade 'oltre'.

La sfida è non farsi travolgere dal cambiamento ma anzi farne parte in modo costruttivo ed efficace.

Come possiamo decifrarne le dinamiche, le criticità e le potenzialità per poter incidere positivamente sul cambiamento?

Difficile, ma dobbiamo provarci altrimenti ne rimarremo travolti.

Io mi permetto di darvi due suggerimenti.

  1. Cercate punti di ancoraggio, punti di riferimento.

Cercate cioè testimoni di valori autentici che non passano con le mode. Maestri di vita vera, persone che con l'esempio sono testimonianza di senso e valore e le cui parole scuotono le coscienze, risvegliano i nostri sentimenti, fanno risuonare la nostra anima evocando in noi sensazioni belle, positive e potenti.

Non abbiate paura, abbiate anzi il coraggio e l'ostinazione di cercare i testimoni di valori che diventeranno i punti cardinali su cui giocherete la vostra vita.

Questi saranno la vostra bussola e vi permetteranno di non perdervi e di non essere travolti dagli eventi.

  1. Scommettete su di voi puntando sui vostri doni e le vostre passioni: queste saranno la mèta del vostro viaggio.

Coltivate e perseguite le vostre passioni ma trovatevi compagni di viaggio.

Sognare una mèta e realizzarla ci permette dare un senso alla nostra esistenza e di contribuire al miglioramento di questo mondo, ma è importante trovarsi dei compagni di viaggio con cui condividere tratti del nostro percorso di crescita.

Con degli amici veri tutto avviene in modo più piacevole: ci si sorregge nelle difficoltà, si superano le sconfitte e la gioia è più grande se si può condividere quando si ottengono dei risultati o si superano degli ostacoli.

Ecco allora il mio augurio:

che in questo anno di scuola possiate trovare testimoni di valori autentici, scoprire i vostri talenti e nuove passioni su cui scommettere la vostra vita, acquisire conoscenze e competenze per poter realizzare il vostro progetto di vita per contribuire positivamente al cambiamento e, infine, trovare amici veri, compagni con cui condividere una parte del vostro viaggio e, perchè no, una vita intera.

Ringrazio i docenti e tutto il personale che, sono sicura, saranno al vostro fianco e vi aiuteranno a rendere questo anno scolastico memorabile e importante per voi.

Chiedo infine ai genitori un po' di pazienza se non ci saranno tutti i docenti ad inizio anno scolastico: ci adopereremo affinchè tutti gli studenti, diversamente abili e non, siano accolti e l'orario effettivo entri in vigore il più presto possibile.

                                                  

il dirigente scolastico

  Maura Zini

Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (lettera agli studenti 18.Pdf)lettera agli studenti 18.Pdf167 kB

 

IIS “Ignazio Calvi”

Via Digione, 20
41034 Finale Emilia (MO)

TELEFONO : 0535 760054
FAX: 0535 760055

EMAIL: mota03000b@istruzione.it
PEC: mota03000b@pec.istruzione.it

Codice Meccanografico: MOTA03000B

Seguici su:

facebook    youtube
Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Se non acconsenti all'utilizzo dei cookie di terze parti, alcune di queste funzionalità potrebbero essere non disponibili. Per maggiori informazioni Clicca qui. Acconsenti all'utilizzo di cookie di terze parti?