Report di partecipazione

Report Partecipazione al GESF 2018

Delegazione MIUR - Istituto “I. Calvi “ Finale Emilia
Docente: Prof.ssa Linda Ragazzi
Studente: Mauro Tasini


La delegazione Italiana del MIUR è partita da Roma Fiumicino alla volta di Dubai, giovedì 15 Marzo 2018, per partecipare al Global Education and Skills Forum (GESF), manifestazione internazionale dedicata a studenti ed insegnanti, che si svolge ormai da 6 anni a Dubai, durante la quale viene assegnato il Best Teaching Prize, premio internazionale per il migliore insegnante dell’anno.
La suggestione della location è andata oltre le aspettative e l’organizzazione è stata impeccabile:
Conventions, meeetings, live shows con i più grandi luminari, politici ed esperti di educazione a livello mondiale.
Nemmeno tecnologia ed educazione digitale sono state tralasciate: nella “Future Zone” sono state presentate e attuate esperienze di realtà virtuale 3D, sono stati mostrati droni “addestrabili” con il pensiero tramite un copricapo dotato di elettrodi che permettono di leggere gli impulsi elettrici del cervello…insomma: un’esplosione di innovazione!

I ragazzi sono stati divisi in diversi gruppi: qualcuno ha partecipato all’hackaton “Salv a ton “ in collaborazione con il MIT di Boston, qualcuno al Model 2030 per l’ONU, mentre altri si sono occupati di creare un reportage sull’evento.

Il nostro studente, Mauro Tasini, si è occupato del reportage, intervistando personaggi famosi, e non, che hanno partecipato al GESF.

Agli insegnanti, invece, è stata offerta la possibilità di scegliere a quali eventi presenziare.

Data la fitta e importante scaletta degli eventi, non è stato semplice scegliere. Personalmente ho pensato di partecipare ad eventi unici, che avrei potuto “portare a casa” con me sia come bagaglio personale sia da trasmettere ai miei alunni e colleghi.
Durante la giornata di sabato ho partecipato in sequenza :
- ad un incontro sull’educazione dei paesi di guerra;
- Hamilton
Live show - ex 1’ ministro Julia Gillard/Charlize Theron.

La domenica è stata una giornata ricca di emozioni indescrivibili:
L’apertura della giornata, a seguire un meeting, a numero chiuso, con Al Gore, ex vice-presidente degli USA, al quale ho avuto il piacere di stringere la mano; il Premio Nobel per la Pace ha evidenziato l’importanza di educare i giovani al rispetto per l’ambiente, alla sostenibilità e alla presa di coscienza su come vanno le cose nel mondo: “How long, Not Long: a lie can’t live forever”.

La giornata è poi continuata con un altro Meeting a
numero chiuso durante il quale Tony Blair, ex Primo Ministro della Gran Bretagna ha letteralmente stregato il pubblico e anche me. Ha evidenziato come il modo di impartire l’educazione si debba evolvere, stare al passo con i tempi e così anche la mente degli insegnanti .
Un intervento incredibile, terminato, per me, con una stretta di mano .

Siamo passati poi alla premiazione del migliore insegnante del mondo, con il Global Teacher Prize. Presenti all’evento Sua Maestà lo Sceicco....

A vincere una bravissima e appassionata insegnante inglese.

La serata si è poi conclusa con la festa di gala e il red carpet, evento che mi ha permesso di conoscere colleghi di tutto il
Mondo e parlare anche di collaborazioni e progetti.


In tutti questi eventi è sempre emersa l'importanza dell’educazione come mezzo atto a migliorare la consapevolezza che si è parte di qualcosa di grande, dove ognuno di noi può dare un apporto per migliorare.
Ed è così che mi sono sentita in questi giorni.
Mi è capitato tante volte di rappresentare la mia nazione per la mia passione ma stavolta è stato diverso:
Questa volta non ero io, sola, questa volta portavo i miei studenti, i miei colleghi, i loro pensieri e ho cercato, come una piccola spugna di assorbire le nozioni ma anche le Emozioni che ho provato perché il nostro lavoro è insegnare a crescere, essere una guida per i ragazzi che vogliono realizzare i propri sogni... e i sogni senza passione non si realizzano.

Ringrazio il MIUR che ha permesso a me di partecipare ma, soprattutto, ai ragazzi di vivere questa esperienza.

Ringrazio la MIA Preside con il cuore per aver creduto in me e avermi permesso di capire che il nostro lavoro, sottovalutato da tanti, oltre ad una crescita professionale, ci permette di arricchirci di giorno in giorno, contribuendo alla formazione delle nuove generazioni.

Linda Ragazzi

 

IIS “Ignazio Calvi”

Via Digione, 20
41034 Finale Emilia (MO)

TELEFONO : 0535 760054
FAX: 0535 760055

EMAIL: mota03000b@istruzione.it
PEC: mota03000b@pec.istruzione.it

Codice Meccanografico: MOTA03000B

Seguici su:

facebook    youtube
Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Se non acconsenti all'utilizzo dei cookie di terze parti, alcune di queste funzionalità potrebbero essere non disponibili. Per maggiori informazioni Clicca qui. Acconsenti all'utilizzo di cookie di terze parti?