Azienda agricola

L’azienda agraria rappresenta il laboratorio più complesso e più frequentato dell’Istituto tecnico statale Ignazio Calvi.
E’ costituita da tre poderi, collocati a nord e a sud della via di Sotto a Finale Emilia, e precisamente:

  • Podere “Beneficio”, con superficie di 5.77.06 ettari
  • Podere “Piastrello”, con superficie di 12.15.12 ettari
  • Podere “Ebrea”, con superficie di ha 7.80.61

Il terreno dell’azienda è di medio impasto con tendenza al sabbioso. In alcune sue parti il terreno del podere “Ebrea” è sabbioso. Data l’origine alluvionale è profondo, fertile e a giacitura pianeggiante.

Il centro aziendale comprende tre unità immobiliari:

  1. la casa del custode con annesso aula di meccanica agraria, spogliatoio studenti, spogliatoio personale addetto all’azienda, centrale termica, magazzino antiparassitari, cantina e acetaia;
  2. il vecchio capannone dedicato alla manutenzione delle macchine e l’officina meccanica;
  3. il nuovo capannone dedicato al ricovero macchine e attrezzi.

Sono inoltre presenti 4 serre di cui tre riscaldate.
I prodotti ottenuti dalle varie attività sono conferiti in cooperative ( Italfrutta, Apora, CAIP Emilia, Cantine Riunite) o venduti direttamente (produzioni delle serre) e il ricavato va a coprire le spese di funzionamento delle attività didattiche.
E’ l’unico laboratorio che fino ad oggi è riuscito ad autofinanziarsi quasi integralmente.
Molto estese sono le aree verdi (parchi, aree ritirate dalla produzione, campo sportivo).
Nell’azienda agraria svolgono attività didattiche e sportive in media 300 studenti ogni settimana, di cui 32 disabili che si occupano prevalentemente delle produzioni nelle serre e della manutenzione del verde.
Le attività spaziano dalla produzione nelle serre riscaldate e fredde, alla gestione degli spazi verdi, alla manutenzione delle macchine, alle coltivazione in campo di colture erbacee ed arboree.
L’azienda intrattiene rapporti di collaborazione con enti, imprese nazionali e multinazionali e privati e rappresenta un punto di contatto diretto con le aziende del territorio (scaricate il file allegato per maggiori informazioni)

La perdurante stagnazione dei prezzi dei prodotti agricoli (e in particolare della frutta), la lievitazione dei costi dei mezzi di produzione, la riduzione della superficie coltivabile dell’azienda per effetto di espropriazioni per il passaggio della tangenziale di Finale Emilia, e per la costruzione dei moduli prefabbricati leggeri, l’aumento delle attività di laboratorio da parte dei ragazzi, rendono difficilmente sostenibile la gestione economica del laboratorio azienda.
Tuttavia i docenti ritengono che l’azienda agraria rappresenti il laboratorio d’impresa indispensabile per una formazione tecnica legata alla realtà produttiva del territorio.

Azienda agricola